Pensieri appesi tra una ricetta e l'altra

Zeppole di San Giuseppe, fritte e al forno

by Federica Tommei

La ricetta di oggi, zeppole di San Giuseppe, fritte e al forno… ebbene si, anche Paprika e Cannella ha ceduto alla tentazione di preparare una ricetta articolata, così definirei le zeppole di San Giuseppe, fritte e al forno.

Chi mi segue ormai da 5 anni, sa che il mio motto è quello di mangiare bene e sano, con ingredienti genuini, ma preparare ricette semplici e veloci, perchè le giornate scorrono in fretta e non possiamo perdercele nel complicarci l’esistenza…

ma quest’anno avevo una voglia pazza di zeppole di San Giuseppe, le ho sempre adorate, ma ogni volta che le ho acquistate, non mi hanno mai soddisfatto a pieno, o la crema sapeva di uovo, o l’impasto era troppo unto, o rancido, per cui ho voluto cimentarmi nella preparazione casalinga di questi dolcetti entrati a far parte della tradizione culinaria di questo periodo dell’anno, e di cui sono particolarmente golosa…

per cui seguitemi nell’impresa ardua di spiegarvi il passo passo di questa ricetta, zeppole di San Giuseppe, fritte e al forno che vedrete vi darà grandi soddisfazioni gustative e non solo! 😉

Ingredienti per 7-8 zeppole del diametro di 7 cm:
Per la pasta choux
  • 120 g di farina 00
  • 125 g di acqua
  • 50 g di burro
  • 2 uova
  • 1 g di sale fino ( la punta di un cucchiaino )
  • 1 g di zucchero semolato ( la punta di un cucchiaino )
Per la crema pasticcera dose per farcire circa 7 zeppole (circa 400 g di crema pasticcera)
  • 170 g di latte totalmente scremato senza lattosio
  • 80 g di panna fresca da montare senza lattosio
  • 70 g di zucchero semolato
  • 40 g di amido di mais
  • 3 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pezzetto di scorza di limone
Altri ingredienti
  •  olio di semi per friggere
  •  Amarene sciroppate per guarnire
  •  Zucchero a velo per guarnire
Procedimento tutorial per le zeppole di San Giuseppe al forno e fritte:
  1. prima procedete con la preparazione della crema pasticcera che dovrà raffreddare
  2. mescolare in un tegame i tuorli con il latte la panna, lo zucchero la scorzetta del limone e il pizzico di sale, aiutarsi con una frusta
  3. setacciare a parte l’amido di mais e poi aggiungerlo al resto degli ingredienti
  4. accendere il fornello e continuare a mescolare, avendo cura verso la fine di non creare grumi
  5. una volta che la crema si sarà addensata, spegnere e continuare a mescolare per evitare il formarsi dei grumi
  6. versare la crema ancora calda in un recipiente di vetro e ricoprirla con la pellicola trasparente a contatto in modo da evitare il formarsi della pellicina, lasciarla raffreddare e poi potrete usarla a vostro piacimento.

 

 

 

 

 

 

7. Poi proseguite con la pasta choux per le zeppole: mettere in un tegame l’acqua il pizzico di sale e zucchero ed il burro tagliato a dadini,         portare a bollore e poi togliere dal fuoco

zeppole1

 

 

 

 

 

 

8. versare nel tegame la farina setacciata precedentemente tutta in una volta

zeppole2

 

 

 

 

 

 

 

9. rimettere sul fornello e procedere a mescolare l’impasto fino a che non si staccherà dal fondo lasciando una pellicola bianca sulla pentola

zeppole3

 

 

 

 

 

 

 

 

10. a questo punto mettere l’impasto in una ciotola per farlo raffreddare un pochino

zeppole4

 

 

 

 

 

 

11. successivamente unire le uova, una alla volta, finchè non si assorbe bene il primo uovo non procedere con il secondo

zeppole5

 

 

 

 

 

 

 

12. otterrete un impasto molto liscio ed elastico che potrete inserire nella tasca da pasticcere

zeppole6

 

 

 

 

 

 

 

13. a questo punto con un beccuccio a stella procedete a dare forma alle zeppole, su una leccarda da forno ricoperta di carta forno fate due giri di impasto uno sopra l’altro senza fermarvi tra il primo ed il secondo giro tenendo la sacca in posizione verticale rispetto alla leccarda

zeppole7

 

 

 

 

 

 

 

14. infornate in forno già caldo statico a 180° per 10 minuti circa

zeppolealforno

 

 

 

 

 

 

15. trascorsi 10 minuti se volete proseguire con la cottura al forno abbassate la temperatura a 160° e proseguite nella cottura per altri 20-25 minuti, o fino a doratura delle zeppole, spegnete il forno e lasciate lo sportello socchiuso, aiutandovi con una paletta di legno affinchè non si chiuda del tutto, mantenendo le zeppole nel forno per circa mezz’ora, a forno spento, mi raccomando.

zeppolealforno1

 

 

 

 

 

 

16. se invece volete friggerle dovrete procedere così: mentre le zeppole sono nel forno, scaldate l’olio per friggere, non appena avrà raggiunto la temperatura di 160°, aiutatevi con un termometro da cucina, trascorsi i primi 10 minuti di cottura al forno dovreste trasferire immediatamente le zeppole nell’olio alla giusta temperatura, regolare la fiamma per non colorarle eccessivamente e girarle di tanto in tanto fino a doratura ottimale, ci vorranno circa 10 minuti, a questo punto lasciatele scolare su carta assorbente

zeppolefritte

 

 

 

 

 

 

17. in qualunque modo le abbiate cotte, una volta fredde farcitele con crema pasticcera, amarene e zucchero a velo

cremapasticcera2

 

 

 

 

 

 

Note

Una raccomandazione importante, ricordate che se volete procedere con la frittura dopo aver cotto le zeppole al forno per circa 10 minuti, dovrete fare molta attenzione alla temperatura dell’olio, solo con un termometro da cucina avrete la temperatura ideale di 160°.

N.B.: la temperatura del forno ed i tempi di cottura variano da forno a forno per cui seguite l’impasto in cottura se preparate le zeppole di San Giuseppe per la prima volta.

 

 

[ultimate-recipe id=”3693″ template=”default”]

Per una crema pasticcera davvero golosa cliccate qui.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi