Pensieri appesi tra una ricetta e l'altra

Banana pancakes, ricetta pancake alla banana

by Federica Tommei
Banana Pancakes Paprika e Cannella Blog

Le banana pancakes, è la ricetta delle pancake alla banana che avevo voglia da diverso tempo di lasciarvi, ma ogni volta mi passava di mente, questa mattina finalmente mi sono decisa e dopo una rilassante passeggiata a passo svelto con la mia amica Francesca ho deciso di prepararle. Vi ricordate le famose frittelle di Nonna Papera? Spero che molti di voi leggevano Topolino come me, io lo adoravo, non vedevo l’ora che arrivasse il mercoledì per correre in edicola a comprarlo, oggi non vedo l’ora che arrivi il mercoledì per correre al mercato a comprare tante cose buone da cucinare per il Blog… beh tornando alle frittelle che Nonna Papera preparava per i suoi amati nipotini, Qui, Quo e Qua, si tratta proprio delle pancake, di origine Americana, si possono gustare a colazione o a merenda, io sono golosa e le mangio anche di pomeriggio, con quel che gradite di più, dalla frutta fresca alla marmellata, al classico sciroppo d’acero, ormai facilmente reperibile in tutti i più grandi supermercati, alle varie marmellate. Ce n’è per ogni gusto. La ricetta originale me l’ha lasciata Emanuele, io ve le propongo con la variante alla banana, che rende l’impasto soffice e delicatamente profumato.

Banana Pancakes Paprika e Cannella Blog

Ingredienti per 14 pancake del diametro di 14 cm:

ho usato una tazza che misura circa 200ml come misurino

  • 2 tazze di farina
  • 2 tazze di latte
  • 2 uova intere (rosso più chiara)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 150 g circa di polpa di banana (1 banana media)

Procedimento:

in una terrina mescolate il latte con l’uovo, aggiungete un po’ alla volta la farina setacciata e mescolata con il bicarbonato, alla fine il pizzico di sale, e una volta ottenuta una pastella densa e liscia unite la polpa della banana schiacciata precedentemente con una forchetta. A questo punto ungete con un pochino di olio di semi la padella, io ho usato una padella antiaderente del diametro di 14 cm, se ne usate una più grande dosate con il mestolo la pastella per regolarvi se fare le pancake più o meno piccine.

Versate con l’aiuto di un mestolo l’impasto nella padella calda e unta, non appena l’impasto inizia a fare delle bollicine girate la pancake e fatela cuocere dall’altro lato. Occorrono pochi minuti, un paio per lato, aiutatevi a girarle e a depositarle su un piatto con una spatola. Proseguite fino alla fine della pastella. Gustatele con ciò che più vi piace.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati v’ invito a cliccare “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui,  potete seguirmi anche su Google + qui, e su Twitter qui.

 

Articoli correlati

14 comments

Gloria 14 Novembre 2014 - 19:50

Ciao, ho appena finito di prepararli.. E’ la prima volta in assoluto che preparo i pancakes e sinceramente mi aspettavo qualcosa di meglio.. non sono per niente dolci a parte il condimento che ci si mette e mi sembra quasi di mangiare pane e miele.. cmq la ricetta e buona e sono venuti bene!
Dopo i primi tre, visto che l’impasto non era per niente dolce (vista l’assenza di zucchero) ho provato ad aggiungere all’impasto qualche goccia di stevia (20 gocce) e sembra venuto bene!
ciao e grazie

Reply
paprikaecannella 17 Novembre 2014 - 17:29

Ciao GLoria,
i pancakes non devono essere dolci, la ricetta è senza zucchero, e sono proprio così, delle frittelline soffici ma senza sapore particolare, in questo caso, con la banana, avrai sicuramente un impasto più soffice e profumato, ma comunque quasi insapore. Sono i condimenti che andrai ad aggiungere a dargli sapore, sciroppo d’acero, miele, cioccolato fuso, marmellate ecc ecc… grazie per aver provato una mia ricetta.

Reply
francesco 19 Aprile 2014 - 12:42

ciao buongiorno … volevo provare a fare i tuoi pancake! una domanda velocissima: il bicarbonato e’ indispensabile? provandoli a fare senza cosa si rischia? grazie e complimenti vivissimi!

Reply
paprikaecannella 19 Aprile 2014 - 12:48

Ciao Francesco, dunque le pancake non sono un dolce da forno, ma un pochino devono lievitare e devono risultare gonfi e soffici, per questo in genere uso il bicarbonato invece che il lievito per dolci, proprio perchè ce ne vuole pochissimo e non vale la pena aprire una bustina di lievito per usarne una minima quentità, comunque se non ti piace l’idea del bicarbonato, o non ce l’hai usa il lievito per dolci nella stessa dose.
Spero mi farai sapere come è andata e Buona Pasqua!

Reply
Daria 4 Febbraio 2014 - 23:32

ciao!è da un pò che voglio provarli ma ho un dubbio,nelle unità di misura per tazza cosa si intende?una da the?

Reply
paprikaecannella 5 Febbraio 2014 - 8:28

Ciao Daria,
dunque nell’articolo ho indicato che la tazza che ho usato come misurino misura 200 ml, ma se non hai un bicchiere o una tazza che misurano 200ml fa lo stesso, va bene anche un po’ più piccino, e verranno meno pancake, tanto non si tratta di un dolce che deve lievitare e quindi le dosi sono fondamentali per la riuscita. Fammi sapere come è andata! 😉

Reply
Daria 5 Febbraio 2014 - 8:38

Ti ringrazio! 🙂 sei stata carinissima,appena le faccio ti faccio sapere 😉

Reply
paprikaecannella 5 Febbraio 2014 - 13:47

Ok Daria, allora aspetto di sapere !! Mi raccomando! 😉

Reply
intortandomi 11 Settembre 2013 - 17:34

Interessantissimi!
Li faccio spesso i pancake, normali, ai mirtilli, al cacao… ma con la banana mi mancavano! La prossima volta li provo così!
Grazie per la ricetta 🙂

Reply
paprikaecannella 12 Settembre 2013 - 6:14

Ciao,
grazie per la visita, spero mi farai sapere come è andata; sono soffici e profumati!!
Prego 😉

Reply
Matteo 6 Settembre 2013 - 8:29

grazie mille della ricetta sono andate a ruba….anche la mia nipotina ne ha fatto man bassa 🙂

Reply
paprikaecannella 6 Settembre 2013 - 9:58

Sono contenta Matteo che la ricetta abbia avuto successo !!
Felice di essere stata utile.
Ti aspetto di nuovo, spero tornerai a trovarmi !! 😀

Reply
Matteo 5 Settembre 2013 - 14:23

salve, interessante la ricetta, volevo sapere se si può sostituire il bicarbonato con il lievito per dolci e se si in che dosi…

Reply
paprikaecannella 5 Settembre 2013 - 14:41

Ciao Matteo,
posso darti del tu?
Dunque la dose è un cucchiaino scarso di lievito per dolci.
Spero che mi farai sapere se ti sono piaciute !! 😉

Reply

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi