Biscotti da tè, San Valentino

BiacottidatèPaprikaeCannellaBlogricetta
I biscotti "fondenti", per un tè pieno d'amore...

Biscotti da tè, San Valentino…  Love isamore è…:

I biscotti da tè sono la ricetta di oggi che propongo per San Valentino, e per qualunuqe altro giorno dell’anno in cui avrete voglia di organizzare un per il proprio amato/a, e sorseggiare insieme, aggiungo, stretti stretti, un delicatissimo tè al limone pucciando questi deliziosi biscottini.

BiscottiSanValentinoPaprikaeCannellaBlogSe volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette v’ invito a cliccare   “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook che trovate qui, potete seguirmi anche su Google + qui, su Twitter qui, e su Pinterest qui.

Love is…: parafrasando una famosa battuta di “Sex&theCity” :” … esco con uomini da quando avevo 16 anni, sono esausta, lui dov’è?” …. vi è mai capitato di vivere attimi di vita in cui siete protagonisti passivi? Attimi in cui non riuscite a muovere un dito o a proferire parola, e quegli attimi sembrano eterni, mentre voi siete prigionieri del vostro corpo immobile? A me è successo, almeno un paio di volte. Giorni fa,  un ragazzo molto affascinante mi ha accarezzato la mano, e in quel momento mi sono sentita così, completamente prigioniera del mio corpo immobile; attimi in cui ti sembra persino di non sentire nulla, tipo di essere in una dimensione parallela… oppure vi è mai capitato di avvertire elettricità non appena incrociate una data persona?!? Per quale strano scherzo o ironia del destino ci capita d’incontrare la persona “giusta” nel momento sbagliato? La persona che ci trasmette quelle vibrazioni in modo talmente evidente da comprendere entrambi che ci siamo trovati, come a dire: ” Eccoti, dov’eri? Finalmente sei qui, sapessi quanto ti ho cercato”. Tutto questo, per uno strano caso, avviene però, quando uno dei due è già impegnato; per quale motivo l’altra persona ha incontrato qualcun altro che non era il suo “predestinato” e l’ha sposato/a comunque, credendo che fosse giusto così? E perchè il destino solo dopo aver combinato il “guaio” ci pone davanti alla nostra metà, nonostante ormai non potrà più essere la nostra metà? Cos’è, una sorta di prova di resistenza? Un allenamento estremo? E per cosa? Dove ci porterà? E quante volte ci darà la possibilità di sentire e incontrare queste vibrazioni condivise con l’altro ma senza poterne usufruire? Quando invece ci permetterà di viverle usufruendone con l’altro? Questi sono alcuni spunti su cui riflettevo mentre preparavo questi biscotti, semplicemente fondenti, oserei dire, si sciolgono in bocca. Biscotti da tè, San Valentino, la festa degli innamorati, innamorati di qualunque forma d’amore, verso chiunque riteniamo sia degno delle nostre amorevoli attenzioni. C’è chi è innamorato del proprio lavoro, chi del proprio cagnolino o gattino, chi della propria immagine, chi di un amico, e non ha il coraggio di dirglielo, chi di un collega di lavoro, chi del vicino di casa.  A questo punto un altro dubbio mi attanaglia… l’amore per definirsi tale deve essere corrisposto? O ci si può definire innamorati senza che l’altra parte condivida con noi questo meraviglioso sentimento? Io non credo nella forma di amore “non corrisposto”, lo definirei più ossessione, non amore, l’amore come dicevo prima è vibrazione, e non può essere a senso unico.

BiscottiSanValentinoPaprikaeCannellaG+Vi lascio con i versi di una canzone meravigliosa, e auguro a tutti voi di trovare il “proprio amore” almeno una volta nella vita!

L’immensità

Io son sicura che, per ogni goccia
per ogni goccia che cadrà, un nuovo fiore nascerà
e su quel fiore una farfalla volerà

Io son sicura che, in questa grande immensità
qualcuno pensa un poco a me
non mi scorderà

Sì, io lo so
tutta la vita sempre sola non sarò
un giorno troverò
un po’ d’amore anche per me
per me che sono nullità
nell’immensità

Sì, io lo so
tutta la vita sempre sola non sarò
e un giorno io saprò
d’essere un piccolo pensiero
nella più grande immensità
del suo cielo

(Ricetta di Luca Montersino leggermente modificata)

Dose per circa 20 biscotti.

BiacottidatèPaprikaeCannellaBlogricettaProcedimento:

nel robot versare le farine con l’olio, il pizzico di sale e il limone grattugiato, mescolare, poi aggiungere lo zucchero a velo ed infine le uova. A questo punto rovesciare l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo pochissimo, formate un panetto, anche se non sarà omogeneo ed elastico, stenderlo tra due fogli di carta forno, e metterlo in frigo a riposare lasciandolo tra i due fogli, per mezz’ora circa. Nel frattempo riscaldate il forno, trascorso il periodo di riposo, formare i biscotti, infornarli su una leccarda ricoperta di carta forno per circa 7-8 minuti, forno statico a 180°. Devono rimanere chiari, non fateli scurire, lasciateli raffreddare, e godetevi il vostro tè pieno d’amore!!

 

Print Friendly, PDF & Email
More from Federica Tommei

Rotolo salmone e funghi, ricetta cena veloce

Il rotolo salmone e funghi è veramente una ricetta per una cena...
Read More
CONSIGLIA Torta di mais